La raccolta di abiti usati di Humana arriva a Quintano

26/07/2022  - 26 letture     Segreteria

Un contenitore Humana.

I cittadini di Chieve e di Quintano possono beneficiare di un nuovo servizio per la raccolta e l'avvio a recupero di abiti, scarpe e accessori usati gestito dall'organizzazione di cooperazione internazionale Humana People to People Italia.

Grazie alla sinergia con questi comuni, l'organizzazione umanitaria ha posizionato un contenitore di colore verde per la raccolta abiti in via Europa a Chieve e uno in via IV Novembre a Quintano.

Cosa possibile conferire

All'interno dei contenitori Humana è possibile inserire:

  • capi d'abbigliamento;
  • scarpe appaiate;
  • accessori d'abbigliamento (cappelli, cinture, foulard);
  • borse e zaini;
  • biancheria per la casa.

Cosa non è possibile conferire

NON è possibile conferire nei contenitori di Humana Italia materiali diversi da quelli qui elencati (non si raccolgono abiti o materiali tessili sporchi, ammuffiti o intrisi d'olio, rifiuti organici, pentole,
suppellettili, ecc).

Come conferire il materiale

Tutto ciò che viene donato nei contenitori deve essere messo in sacchetti ben chiusi, così da proteggere al meglio i capi, le scarpe e gli accessori, evitando che si rovinino.

Dove sarà inviato il materiale conferito

Humana segue tutte le fasi della filiera, dalla raccolta fino alla distribuzione e questo permette di creare un sistema realmente integrato e rendicontabile. Ecco i vari passaggi:

  1. Gli abiti inseriti nei contenitori sono portati negli impianti Humana in Italia autorizzati dagli enti competenti, dislocati nelle province di Milano, Brescia, Rovigo, Teramo e Torino. Gli indumenti usati raccolti nei due comuni cremaschi saranno gestiti dalla filiale di Torbole Casaglia. L'impianto in provincia di Milano, a Pregnana Milanese, è l'unico a svolgere l'attività di smistamento.
  2. Lo smistamento suddivide la raccolta in circa 25 categorie di prodotto. Ogni prodotto è valorizzato a seconda delle sue caratteristiche:
    1.  I vestiti estivi, selezionati sulla base di criteri climatico - culturali, vengono donati alle consorelle di Humana in Africa per sostenere i progetti umanitari attivi in loco. Qui gli indumenti sono donati alle comunità solo in casi di emergenza, altrimenti sono venduti a prezzi contenuti per f inanziare i progetti sociali attivi localmente. Lo scopo è infatti quello di creare sviluppo e non assistenzialismo.
    2. I vestiti invernali e una parte dei vestiti estivi sono venduti nei negozi solidali di Humana in Italia (sono undici e si trovano a Milano, Torino, Bologna, Verona, e Roma a cui si aggiunge l'e-commerce www.humanavintage.it) e in Europa per ottimizzare il valore di ogni singolo capo donato.
    3. I prodotti non riutilizzabili come tali (es. pezzami, maglia, panno) sono venduti ad aziende specializzate nel loro riciclo.

Per approfondire

Consulta il documento allegato qui sotto.

Per ulteriori informazioni sulle iniziative e attività di Humana People to People Italia, è sempre possibile scrivere all'indirizzo brescia@humanaitalia.org o telefonare al numero 030-21.50.293)
o consultare il sito dedicato: http://raccoltavestiti.humanaitalia.org.

Allegati

FileTipo e dimensioneUltima modifica
 comunicato-contenitori-humana-a-chieve-e-quintanopdf - 228,78 kb26/07/2022 10:46:02

Condividi:

Azioni:


Scrivici
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.


Valuta questo sito
Inviaci un feedback su sito e accessibilità.

torna all'inizio del contenuto