Obbligo di riconoscimento dell'utenza nei centri vaccinali e nei punti tampone

21/01/2022  - 116 letture     Coronavirus

ATS della Val Padana, d’intesa con le ASST di Crema, di Cremona e di Mantova, informa la popolazione che per sottoporsi alla vaccinazione anti Codiv-19 presso gli hub, i centri vaccinali e le farmacie è necessario presentare, oltre alla tessera sanitaria, un documento di riconoscimento in corso di validità (carta di identità, patente o passaporto).

Analoga procedura è attiva presso tutti i punti tampone in fase di accesso alla prestazione: all’accettazione infatti, oltre a presentare la documentazione necessaria per eseguire il tampone - appuntamento prenotato attraverso l’SMS di ATS o dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta oppure presentando la ricetta rossa/elettronica del Servizio Sanitario Regionale rilasciata dal proprio medico o dal pediatra - è necessario esibire anche un documento di riconoscimento in corso di validità.

Condividi:

Azioni:


Scrivici
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.


Valuta questo sito
Inviaci un feedback su sito e accessibilità.

torna all'inizio del contenuto