1 Pazienti del dottor Tornaghi: una raccolta firme per mantenere l'ambulatorio medico di Quintano|Comune di Quintano

Pazienti del dottor Tornaghi: una raccolta firme per mantenere l'ambulatorio medico di Quintano

19/11/2019  - 59 letture     Segreteria

Pazienti del dottor Tornaghi: una raccolta firme per mantenere l'ambulatorio medico di Quintano

Dal 30 novembre 2019 il dottor Francesco Tornaghi cessa di svolgere la propria attività lavorativa come medico di base nel Comune di Quintano, per godere della meritata pensione.

Il suo sostituto, il dott. Nunzio Piccolo, ha preannunciato che non intende prestare servizio presso l'ambulatorio di Quintano, in via Papa Giovanni Paolo II civico 2, come si apprende anche dalla nota dell'ATS Valpadana pervenuta ad atti in data 14 novembre 2019.

La notizia ha messo in allarme i pazienti del dottor Tornaghi abitanti di Quintano, tra cui anche molti anziani e pensionati, che rischiano di perdere un prezioso punto di riferimento e di dover affrontare il disagio — ancor maggiore per chi è malato — di spostarsi nei Comuni vicini per poter raggiungere il proprio medico di base, con un considerevole peggioramento del servizio pubblico essenziale rispetto a quanto è stato finora, considerato anche che il dott. Tornaghi prestava servizio presso l'ambulatorio di Quintano ben tre volte a settimana.

Un medico di famiglia che riceve fuori paese significa per i pazienti dover affrontare una serie di disagi assortiti: scomodità dello spostamento, incompatibilità degli orari di visita, impossibilità, per chi non dispone di mezzi propri o non può fare affidamento su parenti o amici, di raggiungere l'ambulatorio.

Per risolvere questa situazione, l'amministrazione comunale ha scelto di appoggiare e promuovere una raccolta firme per far emergere in quanti fra i cittadini vivano con forte malessere questa problematica e pretendano il mantenimento delle stesse possibilità di accedere all'ambulatorio e al servizio finora vigenti.

Tutti i cittadini, non solo i pazienti del dottor Tornaghi, sono invitati a sostenere questa petizione — non solo per mantenere il miglior livello del servizio del medico di base per una parte della comunità ma anche per ribadire i diritti di tutti - venendo a firmarla in comune, tutte le mattine, dalle 9.00 alle 12.00, fino al 30 novembre 2019.

Le firme raccolte verranno inviate ad ATS e Regione Lombardia, per sollecitare queste istituzioni a prendere in esame la questione e intervenire a tutela dei cittadini quintanesi.

Oltre alla petizione l'amministrazione comunale cercherà anche altre soluzioni rispetto a questa necessità.
 

Allegati

FileTipo e dimensioneUltima modifica
 avviso-raccolta-firmepdf - 436,92 kb19/11/2019 11:39:32

Condividi:


Contattaci
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.

torna all'inizio del contenuto